in

Barcellona, stadio mezzo vuoto: “Meglio vedere… Squid Game”

La protesta dei tifosi blaugrana

barcellona Squid Game share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @fcbarcelona

In casa Barcellona continuano a soffiare in maniera costante venti di tempesta, nonostante ci si sia liberati da quello che sembrava essere il principale responsabile di due stagioni all’insegna delle continue delusioni. L’esonero di Ronald Koeman poteva essere visto come un momento di svolta per una delle squadre più vincenti nell’ultimo quarto di secolo nel calcio internazionale. Ma a quanto pare non è così.

Nella prima partita del nuovo corso è arrivato un deludente pareggio interno contro l’Alaves al termine dell’ennesima partita in cui i blaugrana hanno giocato male. Nemmeno la sterzata data con l’arrivo in panchina della vecchia gloria Sergi Barjuan ha restituito fiducia e serenità a una squadra falcidiata da tanti problemi. In primis la mancata tranquillità della società, che continua a versare in cattive acque.

Meglio Squid Game

Come spesso accade, il principale effetto è legato alla scarsa presenza di spettatori sugli spalti. E persino un autentico squadrone come il Barcellona non riesce a passare indenne da questo aspetto. Nel match contro l’Alaves, infatti, c’erano appena 37mila spettatori sulle tribune del Camp Nou. Decisamente meno di metà della capienza consentita con le norme anti-Covid.

Leggi anche...  Sainz contro Netflix: “La Ferrari è più grande di così”

A questo si aggiunga la mancanza di fiducia anche da parte di chi solitamente è chiamato a giudicare e a fare cronaca sugli avvenimenti in campo. Come nel caso di Sique Rodriguez giornalista di Cadena SER che si è lasciato andare a commenti pesanti: “Come fa Dest a giocare cinque partite consecutive da esterno d’attacco? Cos’è questa roba? È normale che la gente se ne stia a casa, è una cosa insopportabile. Meglio vedere una puntata di Squid Game che una partita del Barça. Io al Camp Nou ci vado perchè è il mio lavoro, ma se potessi me ne starei a casa”.

Un commento durissimo ma decisamente indicativo.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @fcbarcelona