in

Bagnaia e il feeling con Aragon: “Vincere mi fa bene”

Il pilota della Ducati ha trionfato qui un anno fa

bagnaia share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pecco63

Pecco Bagnaia sta vivendo il momento migliore della sua carriera. Lui stesso lo ammette, sottolineando le belle sensazioni che sta provando: “Questo è un momento grandioso per me, perché mi sento in maniera incredibile ogni volta che salgo in moto, ma anche per il lavoro che stiamo facendo all’interno del box. Quando iniziamo il weekend, magari la situazione non è la migliore possibile, ma poi riusciamo sempre a preparare la gara al meglio. Quello di Misano è il mio Gran Premio di casa ed è un luogo magico per me, ed è andato tutto molto bene”.

Il pilota della Ducati si rende conto della crescita di rendimento, che coincide con un poker clamoroso di vittorie. Qualcosa di impensabile dopo il pessimo inizio: “Considerato che l’inizio della stagione non è stato dei migliori, perché faticavo molto a trovare un buon assetto ed il feeling con la moto nuova. Solo a Jerez abbiamo iniziato a ritrovare un ottimo passo, ma poi ho commesso troppi errori. Le Mans e Sachsenring sono stati un grosso problema per me, perché mi ha fatto perdere fiducia in tanti aspetti”.

Bagnaia punta anche Aragon

Da quel momento si è accesa la luce. Bagnaia in un’intervista durante il weekend di Aragon lo ribadisce: “Poi però penso che abbiamo fatto un grande lavoro, anche durante la pausa estiva, insieme al mio fisioterapista ed al team per capire quale fosse il problema e dove avevamo sbagliato. Abbiamo imparato una lezione molto importante e credo che questo sia il motivo per cui abbiamo trovato una grande costanza”.

Proprio la gara in terra spagnola gli porta ulteriori buone sensazioni. Anche perchè lo scorso anno è stato proprio il ducatista a vincere: “Arrivavo da un periodo molto difficile, perché ero sempre competitivo, avevo il passo per vincere le gare, ma poi succedeva sempre qualcosa. La gara con Marc dell’anno scorso mi ha aiutato a capire che ero in grado di vincere delle gare. Non pensavo che sarebbe cambiato qualcosa dopo la vittoria, che avrei lavorato sempre allo stesso modo, ma senza dubbio quella vittoria mi ha dato la motivazione e la forza per continuare a vincere”.

Chissà se la bandiera italiana svetterà anche ad Aragon.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pecco63