in

Bagnaia aspetta Sepang: “Dovrò stare molto attento”

Il pilota della Ducati si gioca in Malesia il primo matchpoint per il Mondiale

bagnaia share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pecco63

Francesco “Pecco” Bagnaia è pronto a vivere una sensazione mai provata prima. Per la prima volta in carriera, infatti, godrà di un matchpoint per la conquista del titolo mondiale in MotoGP. La sua testa, però, è rivolta solo alla corsa: “Sono contento di tornare a correre in Malesia. Rispetto a Phillip Island, dove siamo stati la scorsa settimana, qui le temperature saranno molto più alte e, con questo clima tropicale, è anche difficile prevedere se la gara sarà asciutta o bagnata”.

Domenica si disputa il Gran Premio di Malesia. Il circuito di Sepang è assai caro al nuovo leader della classifica iridata, il quale trova delle differenze rispetto a Phillip Island e spera di poterle sfruttare a suo vantaggio: “In ogni caso sono tranquillo: in Australia, dove abbiamo faticato di più rispetto ad altre piste, abbiamo lottato per la vittoria, mentre Sepang è sulla carta un tracciato un po’ più “amico”, perciò ci sono tutti i presupposti per poter fare bene”.

Miller alleato di Bagnaia?

Pecco Bagnaia sa bene di dover dare ancor più di prima. L’inseguimento è finito, ora da cacciatore il ducatista è diventato preda. Per questo motivo è necessario essere ancora al top per almeno altre due gare: “Ora siamo primi in Campionato e dobbiamo restare concentrati più che mai. L’approccio comunque non cambia: dobbiamo pensare a fare bene il nostro lavoro, come sempre, per cercare di arrivare pronti alla gara di domenica”.

La stessa musica arriva dalle parole di Jack Miller. L’australiano, dal canto suo sente il bisogno di fare bene per sé e per la squadra: “L’obiettivo di questo fine settimana sarà quindi cercare di recuperare più punti possibile e tornare a lottare per le prime posizioni. Domenica scorsa avevamo davvero il potenziale per poter fare bene, così come era successo negli ultimi GP di questa seconda parte della stagione, ma purtroppo sono caduto senza avere colpe”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pecco63