in

Baggio: le rivelazioni di Galliani.

Il racconto dell’acquisto di Baggio da parte della Juventus.

baggio Galliani share hibet social
Fonte immagine: Instagram

«Baggio nel 1990 non arriva al Milan dopo una chiacchierata tra Agnelli e Berlusconi. Io avevo già firmato con Caliendo. In quel momento ci chiama l’avvocato e arriva poco dopo un suo elicottero. Andiamo in Corso Marconi e l’avvocato chiede a Berlusconi di lasciargli Baggio, perché non poteva continuare a vincere lui. Io urlavo, non volevo mollare Baggio ma Berlusconi diede la sua parola all’avvocato e Baggio andò alla Juve».

Sono queste le parole di Adriano Galliani, raccontate dal parco di Rimini per l’inaugurazione del calciomercato, riportare da TMW.
Sono parole che riguardano Baggio e il suo “affare” che doveva concludersi con il Milan, ma che poi per tali motivi si è concluso con la Juventus dalla Fiorentina.

Caliendo all’epoca era l’agente di Baggio e nonostante la firma con Galliani, che gli destinava un posto al Milan, le cose cambiano in seguito ad una chiacchierata tra Agnelli e Berlusconi. Nonostante la rabbia di Galliani per quel gesto, nulla è cambiato, Berlusconi diede la sua parola e così il destino di Baggio venne segnato diversamente, arrivando in casa bianconera.

Leggi anche...  Lory Del Santo tra Vialli e Mancini

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
Baggio: le rivelazioni di Galliani.
Titolo
Baggio: le rivelazioni di Galliani.
Descrizione
Adriano Galliani svela il motivo per il quale Baggio finì alla Juve e non al Milan: accordo tra Berlusconi e Agnelli.
Autore