in

Aubameyang racconta la malaria: “Un brutto momento in un’annata difficile”

Le parole dell’attaccante dell’Arsenal

Aubameyang annata difficile
Fonte immagine: Twitter

L’anno non è iniziato nel migliore dei modi per Pierre Emerick Aubameyang, non solo per quanto sta accadendo sul campo. L’attaccante nonché capitano dell’Arsenal non è mai entrato realmente in piena forma, risentendo anche di una prima parte di stagione da incubo per i Gunners, che hanno stazionato per le prime settimane addirittura in zona retrocessione.

 

Poi le cose sono migliorate in maniera graduale per la formazione londinese, che lotta anche in Europa League. Ma nel frattempo il capitano ha dovuto fare i conti con la malaria, che lo ha tenuto fuori gioco per alcune settimane. La situazione in casa Aubameyang è stata subito particolarmente pericolosa, tanto che l’attaccante ha dovuto isolarsi per evitare conseguenze ancora peggiori. Ora però il peggio è passato, tanto che Auba è tornato in campo.

Giorni difficili

Una situazione difficile che lo stesso calciatore ha raccontato nei giorni scorsi, con tanta lucidità ma gli occhi ancora lucidi: “Mi sentivo molto male. Ho avuto la febbre per tre giorni di seguito, tutto il giorno e tutta la notte. È stato un momento davvero brutto. Adesso mi sento al 90%, so che fisicamente manca qualcosa, ma la testa è molto al di più del 100% e può fare la differenza. Ho attraversato momenti difficili, anche mi madre non è stata bene. È stato un anno difficile per me. Adesso spero che la prossima stagione sarà diversa. Per me la vicinanza della famiglia è qualcosa di molto importante. E spero che chiunque possa averla sempre vicina”.

 

Leggi anche...  Ajax: omaggio a Bob Marley.

 

Aubameyang sa anche di dover fare fronte alle ambizioni e alle esigenze dei tifosi dell’Arsenal: “Ho avuto delle stagioni ancor più brutte all’inizio della mia carriera. Sicuramente è la più complicata degli ultimi anni. Ho avuto alcuni problemi dentro e fuori dal campo ma sono fiducioso per questo finale di stagione. Non credo che le critiche siano esagerate, sicuramente fanno male, ma questo fa parte del calcio e a volte devi saperle accettare. Dopo quello che ho fatto negli ultimi anni le persone ovviamente avevano delle aspettative diverse ”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Aubameyang racconta la malaria: “Un brutto momento in un’annata difficile”
Titolo
Aubameyang racconta la malaria: “Un brutto momento in un’annata difficile”
Descrizione
Pierre Emerick Aubameyang ha raccontato i giorni in cui ha dovuto fronteggiare la malaria. Il capitano dell’Arsenal ora si dice pronto per tornare in campo.
Autore