in

Atalanta, Gasperini: “Niente lettere di calciomercato a Babbo Natale”

Fonte immagine: Twitter

Gian Piero Gasperini vuole un’Atalanta diversa. O almeno più efficace a dispetto dele ultime prestazioni: “Queste sconfitte sono un po’ troppe, sono maturate tutte nel finale, il risultato poteva prendere un’altra piega. Sicuramente qualcosa di nostro ci abbiamo messo, ma se devo valutare la gara anche a Bologna abbiamo fatto bene. Nel calcio non si vince ai punti, in questo girone d’andata siamo stati perdenti in questi scontri. Facile dire che bastava qualche pareggio in più, comunque dovremo essere molto più bravi nei finali”.

Il tecnico della formazione nerazzurra ha anche parlato di calciomercato. E facendo una battuta legata al periodo natalizio, ha fatto capire che non ci saranno grossi scossoni: “Le letterine non ne ho fatte, la squadra l’abbiamo formata a luglio. Bisogna vedere quali sono le valutazioni della società, se cerca un giocatore di rinforzo immediato o di prospettiva, per quanto riguarda me possiamo restare anche così. La squadra è stata in partita in tutte le partite, davanti abbiamo tanti giocatori che hanno fatto bene a turno”.

Atalanta, le idee di Gasperini

Si parla poi delle scelte da fare nell’immediato. Come quella del portiere, con Gasperini che deve affidare la porta dell’Atalanta a uno tra Musso e Carnesecchi: “In porta è un’altra situazione che conoscevamo già da maggio. Continuo a pensare che non sia la situazione migliore, ma per domani ci devo ancora pensare, la mia intenzione era arrivare a gennaio dando la possibilità di giocare di più a Carnesecchi, per poi permettere alla società di fare ciò che vuole sul mercato”.

E poi c’è l’attacco, che poco per volta potrà tornare a contare su Gianluca Scamacca. Il centravanti della Nazionale ha recuperato dal problema fisico e il suo allenatore lo aspetta a braccia aperte. Ecco il punto della situazione: “Ha avuto due-tre piccoli infortuni, tutte le volte che interrompe ha poi bisogno di un pochino di tempo per ripartire. Il giocatore sta bene, sulla carta l’infortunio sembrava essere più serio, ora è pronto”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

blog hibet