in

Argentina: parte la petizione per convincere l’attaccante Julian Alvarez a lasciare la fidanzata.

Uno dei momenti più assurdi della storia del calcio: ecco perché.

julian alvarez share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @emiliafferrero22

Avreste mai immaginato nella vostra vita che mentre vi state godendo beatamente il vostro rapporto di coppia, arrivi all’improvviso una petizione che bussa alla vostra porta?

Che petizione? Direte voi. Si tratterà di qualcosa che ha a che fare con il lavoro, con la casa, con le cose della vita quotidiana…beh, no, niente a fatto. La verità è che con questa lunga lista di firme, “qualcuno” vi sta chiedendo di lasciare la vostra fidanzata.

Non è fantasia, non è fantascienza, ma è realtà, ed è quello che è successo Julian Alvarez.

In Argentina infatti, è partita una petizione per convincere l’attaccante a lasciare la sua ragazza, qualcosa che ha dell’assurdo e che ci fa venire da chiederci perché e come mai soprattutto.

La cosa più spaventosa è che nel giro di poche ore ha raccolto oltre 20mila firme: pensate la faccia della povera Maria Emilia Ferrero, che ha solo la colpa di essere finita nell’occhio del ciclone proprio in seguito ad un episodio avvenuto nel giorno della vigilia di Natale.

Il 24 Dicembre Julian Alvarez ed Emilia si erano recati a Calachin per festeggiare insieme alla famiglia dell’attaccante, ma si sono imbattuti in alcuni bambini che hanno chiesto autografi e selfie, ripresi anche dai loro genitori. Tutto stava andando bene, fino a quando Maria Emilia ha rivolto loro queste parole: “Ragazzi, adesso basta. L’ultima foto e poi dobbiamo andare.”

Proprio questa sua “premura” avrebbe deluso i bambini e scatenato l’odio di tutti gli Argentini, a tal punto da chiedergli di lasciarla.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @emiliafferrero22