in

Arcane piglia tutto: 9 premi vinti agli Annie Awards

Arcane annie Awards share hibet social

Arcane, la prima serie TV di Riot Games, ha avuto un successo incredibile sotto tutti i punti di vista. A certificare questa eccezionale opera ci hanno pensato gli Annie Awards, quelli che potremmo definire gli “Oscar” dell’animazione.

La serie ha vinto ben 9 premi, confermandosi in tutte le categorie in cui era stata precedentemente nominata. Una vittoria comunque non semplice, visto che ha dovuto battersi con Love, Death & Robots, Star Wars: Visions e Castlevania. Ha anche battuto The Mitchells vs. The Machines, che ha vinto ben 8 premi.

Insomma, ancora una volta bisogna riconoscere il grande lavoro che è stato fatto, e fare i complimenti a RiotFortiche e Netflix.

Arcane vince tutto agli Annie Awards

I premi

Nel mese di dicembre, la commissione degli Annie Awards aveva pubblicato tutti i concorrenti e le relative nominations, ed Arcane era riuscita ad inserirsi in ben 9 categorie. Nella giornata di ieri sono stati annunciati i vincitori, con la serie di Riot Games e Fortiche diventata l’assoluta protagonista.

Infatti l’opera ha guadagnato ben 9 premi, confermandosi in tutte le categorie per cui era stata nominata in precedenza:

  • Best TV/Media – General Audience (“When These Walls Come Tumbling Down”)
  • Character Animation – TV/Media (“The Monster You Created”)
  • Character Design – TV/Media (“Some Mysteries Better Left Unsolved”)
  • Direction – TV/Media (“The Monster You Created”)
  • Production Design – TV/Media (“Happy Progress Day!”)
  • Storyboarding – TV/Media (“When These Walls Come Tumbling Down”)
  • Best Voice Acting – TV/Media (Ella Purnell as Jinx in “When These Walls Come Tumbling Down”)
  • Best Writing – TV/Media (“The Monster You Created”)

Questa incredibile vittoria conferma, ancora una volta di più, la bontà del prodotto che si è fatto amare da una grandissima fetta di pubblico, non solo da chi vive ed ama League Of Legends. Un successo senza barriere, che ha fatto segnare diversi record anche per Netflix, la piattaforma di streaming su cui è disponibile.

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned