in

Antonio Conte a cuore aperto: “Morte di Vialli mi ha fatto riflettere”

L’allenatore italiano fa capire che la famiglia prevale sempre sul lavoro

vialli share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @antonioconte

Antonio Conte fa capire di essere particolarmente sgomento e poco concentrato sul lavoro in questo periodo. La motivazione più grande è legata in particolare alle recenti notizie legate alla morte di alcuni amici e colleghi: “A volte diamo tanta importanza al lavoro e mettiamo da parte le nostre famiglie, il bisogno di stare con loro. Poi succedono cose come quelle capitate a Gian Piero Ventrone, Sinisa Mihajlovic e Gianluca Vialli e ti fanno pensare”.

Non possono non scattare brutti pensieri dopo le scomparse di Mihajlovic, Ventrone e Vialli: “Aver perso tre amici ha reso questa stagione difficile per me anche dal punto di vista personale. Io sono che mette il lavoro al primo posto, ma questo significa trascurare la famiglia, dimenticare di vedere gli amici. Il lavoro per me è una passione, e per passione si perdono di vista tante cose. Quello che è successo mi sta facendo riflettere, mi fa pensare che forse è ora di trascorrere più tempo con la famiglia, di vedere gli amici, di dedicarsi un po’ a se stesso”.

Conte riflessivo

Il tecnico del Tottenham prosegue così la sua riflessione: “Quello che è successo mi sta facendo capire che il lavoro non è tutto, come per me è da sempre. Quando lavoro, io dedico tutto me stesso al mio club: lo sto facendo col Tottenham, come ho fatto prima col Chelsea, la Juve e l’Inter. Non penso sarei un buon allenatore se non lo facessi, e nessuna delle mie squadre si è mai lamentata della mia dedizione”.

Conte continua ammettendo che la situazione si fa più pesante, dal momento che la famiglia non lo ha potuto seguire a Londra: “Non è facile avere la mia famiglia in Italia, ma quando hai figli che vanno a scuola devi rispettarli e non trascinarli in un posto nuovo ogni due anni, far cambiare loro ambiente e amicizie. Non voglio che il mio lavoro abbia questo effetto sulla loro vita, e a volte devi sacrificarti per loro. La mia famiglia cerca di starmi vicino come può”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @antonioconte

blog hibet