in

Antonello chiede aiuto: “Ora ci servono ristori”

Parla l’amministratore delegato dell’Inter

antonello share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @seriea

La decisione presa sulla riduzione del numero di posti a sedere disponibili per le gare di Serie A è destinata a fare discutere. A prendere la parola in tal senso è stato Alessandro Antonello, il quale ha ammesso i sacrifici dei club: “Non siamo contenti, ma speriamo che questo passo indietro, compiuto nella consapevolezza che la tutela della salute venga prima di tutto, sia compreso e apprezzato”.

L’amministratore delegato dell’Inter ha fatto capire che il malumore non è mancato: “Non nego ci sia stato un po’ di malumore per una certa demagogia che emerge da determinate richieste. Pensare di chiudere gli stadi, all’aperto, ma lasciare i cinema alla massima capienza è strano, no? È stato anche chi ha fatto notare che con il campionato fermo la curva dei contagi purtroppo non ha rallentato. Segno che non è negli stadi che si diffonde il virus”.

Serve aiuto

Antonello, a nome dei club della massima serie, si augura che in queste due settimane la curva dei contagi inizi a scendere: “Vogliamo scongiurare anche una chiusura totale degli impianti che sarebbe un colpo durissimo per club che da due anni soffrono le conseguenze economiche dell’emergenza Covid. Il calcio è un settore determinante per il Paese, anche a livello di Pil, ma nonostante questo non ha ricevuto adeguati ristori”.

Leggi anche...  Serie A: Imparare ad essere grandi

Emerge la necessità di ottenere ristori dal Governo nazionale: “Il governo finora ha dato al calcio appena 56 milioni per tamponi e sanificazioni, più alcune dilazioni fiscali e contributive che le società dovranno comunque pagare. Il settore cinema invece ha ricevuto oltre un miliardo. Sul nostro mondo pesano ancora troppi pregiudizi, perché è vero che il grande giocatore guadagna tantissimo ma è vero pure che dietro al pallone esiste e resiste un capitale umano fatto di migliaia di lavoratori che sono i primi a fare le spese di certi atteggiamenti”.

Vedremo cosa si muoverà.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @seriea

Sommario
Antonello chiede aiuto: “Ora ci servono ristori”
Titolo
Antonello chiede aiuto: “Ora ci servono ristori”
Descrizione
L’amministratore delegato dell’Inter Alessandro Antonello ammette il sacrificio dei club per la riduzione dei posti, ma chiede a gran voce aiuti al Governo
Autore