in

Ancelotti senza freni: “Voglio la 15a Champions League”

Le parole dopo il trionfo di Parigi

ancelotti share hibet socialo
Fonte immagine: Profilo Instagram @mrancelotti

Carlo Ancelotti si gode un’altra stagione che si è conclusa con qualche trofeo aggiunto alla sua bacheca. In particolare l’ultimo, quello che gli ha consentito di tirar tardi con la coppa in mano: “Sono felice, molto felice. Ho dormito soltanto 3 ore però ho dormito molto bene. Perché tutti sanno quanto è importante la Champions per questo club e siamo riusciti a vincerla quando non se l’aspettava nessuno. Non so se sia stata la miglior stagione del Real Madrid, diciamo che non poteva essere migliore”.

Nell’intervista rilasciata per la Gazzetta dello Sport, il tecnico del Real Madrid ammette che il ritorno ai blancos significava molto per lui. Soprattutto per rimettersi in gioco dove aveva già vinto: “Senza di me hanno vinto 3 Champions consecutive. Io invece negli ultimi 4 anni ero stato in squadre che hanno più difficoltà a vincere titoli, per varie ragioni. Ecco, a me sì che quella telefonata mi ha cambiato la vita sportiva, perché mi ha permesso di tornare al Madrid e di vincere la quarta Champions da tecnico”.

Ancelotti non si tira indietro

Il cammino dei blancos in Champions League è stato durissimo Ancelotti ha svelato i suoi pensieri prima della finale: “In finale eravamo più tranquilli, ci siamo detti: “Qui almeno iniziamo davvero sullo 0-0”. Prima della partita i ragazzi erano tutti rilassati. In albergo il più nervoso ero io, tanto che mi sono ritirato nella mia camera perché non mi vedessero così, avevo paura di condizionarli. Avevano una fiducia mostruosa in sé stessi che deriva dalla storia di questo club: 8 finali consecutive vinte non sono davvero alla portata di tutti”.

Ancelotti, dopo aver superato il Liverpool nella finale della scorsa settimana a Parigi, non pone freni nè limiti alla provvidenza. Motivo per cui è consapevole che sarà difficile, ma un’altra coppa dalle grandi orecchie al Real Madrid vorrebbe proprio alzarla: “Il madridismo sa già qual è il nostro prossimo obiettivo, la Decimoquinta e in più i giocatori la vogliono”.

Allenatori di tutta Europa, state attenti: Carletto non si ferma qui.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @mrancelotti