in

Ancelotti pensa da giocatore: “Mi sarebbe piaciuto essere Benzema”

L’allenatore emiliano confessa

ancelotti Benzema share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @mrancelotti

Carlo Ancelotti è decisamente noto a tutti come uno degli allenatori più bravi e più vincenti dell’ultimo quarto di secolo. Da quando ha deciso di intraprendere la carriera in panchina, il tecnico emiliano ha quasi sempre fatto benissimo e ha saputo vincere una lunga sfilza di trofei. Dalle prime coppe vinte al Milan alle ultime esperienze straordinarie alla guida del Real Madrid, la lista di titoli è davvero lunga.

Ma prima ancora di indossare la tuta e cominciare a guidare una squadra dopo l’altra, Carletto è stato anche un ottimo giocatore. Un centrocampista dotato di grandi qualità tecniche ma anche tartassato dalla sfortuna con tanti infortuni. Ha vinto uno scudetto con la Roma e qualche titolo sempre con il Milan, prima di dedicarsi alla carriera da allenatore che gli ha restituito tanto in termini di fortuna.

Ancelotti come Benzema

In una recente intervista, Ancelotti ha ammesso che tipo di giocatore gli sarebbe piaciuto essere, se avesse iniziato a giocare in questi anni e non negli Anni Ottanta: “Beh, sicuramente nella mia carriera non ho fatto troppi gol. Se avessi potuto scegliere, mi sarebbe piaciuto essere un attaccante. Uno come Benzema, Vinicius e Haaland. Centravanti che segnano molto. Proprio perché io in carriera non ho mai segnato tanti gol”.

Leggi anche...  È un allenatore finito José Mourinho?

Dunque un Carletto che avrebbe amato giocare come Karim Benzema o il suo talentino brasiliano Vinicius. Proprio il bomber francese sta facendo bene ma ha anche avuto un problema fisico: “Karim ha avuto un problema, gli dava un po’ fastidio e non volevo forzarlo. L’ho rimosso e nei prossimi giorni vedremo come starà. Non credo sarà disponibile per la partita di martedì, ma può essere che lo sia per la partita di domenica”.

Potrebbe candidarsi proprio Ancelotti per sostituirlo…

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @mrancelotti