in ,

Ancelotti: il miglior allenatore d’Europa

ancelotti trionfa in Champions League
Fonte immagine: *Profilo Instagram  @mrancelotti

Un paio di mesi fa scrissi un articolo per Hibet Social e il titolo era: “Ancelotti miglior allenatore al mondo”. Credo che dopo la vittoria in Champions con il Real Madrid non ci sia più alcun dubbio, nonostante qualcuno al tempo non concordasse. Aggiungo che, per me, lo sarebbe stato anche se avesse perso.

Certo dopo questo trionfo, non certo da Mister della squadra favorita, si ha la chiara che non ci sia nessuno migliore di lui. Ovviamente gli sono andate bene parecchie cose, prima della finale, ma visto che sono 20 anni che gli vanno bene forse è anche bravino a farle andare bene… Se Re Carlo è il miglior allenatore d’Europa, oggi, come lo classificherei tra quelli di tutti i tempi? Difficilissimo dirlo, quello che so per certo è che non fa parte di quelli che hanno cambiato il calcio, ma hanno “semplicemente” fatto grande calcio.

Non è un Rinus Michels, che incantò con il suo calcio totale, non è un Arrigo Sacchi, che fece un’ arte di zona e pressione ( e in mezzo al campo c’era proprio Ancelotti). Però c’è una cosa che tanti allenatori italiani non hanno fatto: è andato all’estero. Ha imparato le lingue straniere molto bene, ha portato la sua italianità e semplicità ovunque e, soprattutto, ha vinto. Perché se porti a casa la Coppa sei un “meraviglioso equilibratore”, sennò sei un “debole, quando servirebbe un sergente di ferro”. Carlo non urla, parla. E trionfa. E’ il miglior allenatore d’Europa. Ah, mi sono dimenticato di dirvi dove lo collocherei nella mia personale classifica All time. Se dico nei primi dieci non penso di bestemmiare.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: *Profilo Instagram  @mrancelotti