in

Amouranth: ‘Ecco quanto facevo al mese con Onlyfans’; poi l’addio, ora si punta sulle E-Girl

Amouranth onlyfans share hibet social

La nota streamer e content creator su diversi siti Kaitlyn ‘Amouranth’ Siragusa, ha di recente comunicato di essere intenzionata a dire addio ai suoi guadagni su Onlyfans per dedicarsi ad altri progetti, tra cui anche l’espansione della propria agenzia per E-Girl.

Nonostante gli enormi introiti della sua attività da streamer, che secondo alcune stime arriva tranquillamente a fruttarle oltre 100.000 $ ogni singolo mese, Amouranth ha nel corso degli anni cercato di spaziare su un numero sempre maggiore di attività, tra cui anche moltissimi investimenti.

Tra le motivazioni che l’avrebbero portata ad abbandonare la piattaforma, ci sarebbe la presenza di un numero inenarrabile di account fasulli che vivono della sua popolarità e della sua immagine, macinando centinaia di migliaia di dollari ogni anno, praticamente senza rimetterci.

Amouranth ed Onlyfans, l’addio ed i progetti per il domani

Rivolgendosi alla propria community su Twitter, la Siragusa ha spiegato che il suo introito medio da Onlyfans si aggira ogni mese intorno ad 1 MILIONE E MEZZO $. Una cifra spaventosa se paragonata con ad esempio le maggiori esponenti italiane, che ad esempio difficilmente superano i 150/200.000 al mese.

Secondo alcuni utenti, la scelta di rinunciare ad un guadagno del genere, sarebbe da attribuirsi ad un enorme incremento delle entrate ”passive” della streamer, che ormai (tra investimenti ed attività commerciali) dovrebbero aggirarsi intorno ai 2/3 MILIONI $ ogni mese. Senza che lei debba fare praticamente nulla attivamente.

Tra i suoi prossimi progetti, ha spiegato la stessa Amouranth, il potenziamento della sua agenzia di E-Girl, che si occupa della professionalizzazione (in cambio di un percentuale di guadagno) di tutte quelle ragazze in giro per il mondo che hanno deciso di fare di Onlyfans (e simili) la propria attività quotidiana.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned