in

Ambra Angiolini sfrattata di casa: la vicenda con Allegri continua ad avere dei risvolti.

Per il giudice di X-Factor è arrivata un’ordinanza di sfratto.

ambra angiolini share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @ambraofficial

La fine della storia d’amore tra Ambra Angiolini e Allegri è stata davvero complicata e sofferta, almeno per una delle due parti: la bella conduttrice infatti, ha raccontato pubblicamente, nonostante sia molto timida e riservata rispetto alle questioni che riguardano la sua vita privata, di aver sofferto molto e di aver fatto un percorso di psicoterapia dalla durata di un anno.

Queste informazioni sono state rivelate proprio da lei a X-Factor, il programma che la vede impegnata come giudice, alla scoperta di nuovi talenti.

Adesso però, nonostante sia passato parecchio tempo dalla rottura e dalla fine della vicenda, continuano ad arrivare delle scocciature, una di questa riguarda proprio la casa dove la donna vive…o meglio ormai viveva, dato che le sarebbe arrivata un’ordinanza di sfratto proprio da tribunale.

Le ultime notizie infatti, affermano che Ambra dovrà lasciare l’appartamento milanese di proprietà di Silvia Slitti e Giampaolo Pazzini, nello specifico quest’ultima si è sfogata sui social affermando di trovarsi in una situazione insostenibile, dato che la conduttrice e sua figlia vivono ancora nel suo appartamento a Moscova, casa che ai tempi era stata presa in affitto da Allegri.

L’ordinanza è stata firmata il 3 ottobre: Giordano ha detto in trasmissione che sul documento “compare il nome di Massimiliano Allegri, ex fidanzato di Ambra Angiolini e intestatario del contratto di locazione scaduto il 30 giugno. Come si legge, lui non si oppone alla convalida, d’altronde da mesi lui non vive più nell’appartamento, chi sta occupando abusivamente è Ambra”.

In più dai vari rotocalchi si legge: “Con l’ordinanza di convalida il giudice fissa un termine per il rilascio dell’immobile: di solito entro i 6 mesi (quindi Ambra avrebbe tempo fino ai primi di aprile del 2023). In caso di morosità, cioè di non pagamento dell’affitto, questo termine si “restringe” a due mesi. Insomma, c’è tempo per nuovi colpi di scena”.

Come andrà a finire questa vicenda?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @ambraofficial