in

Allegri su Bonucci: “Juve era stata chiara: smetti o vai via”

Fonte immagine: Profilo Instagram @all_juventusfc

Massimiliano Allegri svela i dettagli della querelle con Leonardo Bonucci. Il dispiacere da parte del tecnico è abbastanza evidente durante le sue dichiarazioni: “Mi dispiace che sia finita così, però siamo stati chiari con Leo già da febbraio scorso quando io e la società gli abbiamo parlato diverse volte dicendogli che l’anno prossimo sarebbe stato un anno in cui avrebbe dovuto decidere di continuare da un’altra parte o smettere”.

L’allenatore della Juventus ha fatto capire che il diktat da parte del club c’è stato. Il problema resta la mancanza di consapevolezza da parte del calciatore: “Quando hai 35-36 anni e hai fatto la storia della Juve, Leo ha fatto 500 partite e anche zoppo andava in campo. Ha dato tanto alla Juve e la Juve ha dato tanto a lui. Deve prendere una decisione importante e non guardare ad un anno, ma a quel che è il futuro perché è giovane. Quel che dico ora l’ho detto in tempi non sospetti”.

Allegri svela la querelle Bonucci

Durante la lunga intervista rilasciata per Dazn, Allegri ha proseguito il suo discorso su Bonucci. Il tecnico ha ammesso che non è facile per un calciatore rendersi conto dell’arrivo del momento di smettere: “È normale, quando un campione come lui arriva a fine carriera, che ci sia paura di smettere. Io non sono stato campione, ho fatto una carriera normale e per me smettere è stato facile. Le dinamiche sono le stesse, la differenza è che uno deve avere la capacità di accettare prima”.

In conclusione, il mister livornese ha fatto capire chiaramente che non ci saranno dietrofront da parte della Vecchia Signora. E ammette anche che, indipendentemente da come finirà la storia, Bonucci resterà per sempre un pezzo di storia del club. “Se accetta prima è un bene per sé stesso – ha detto Max – , se accetta dopo passa un momento di noia. Per me è stato un giocatore straordinario, importante. Rimarrà nella storia della Juve, 500 partite nella Juve l’hanno fatte in pochi”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @all_juventusfc

blog hibet