in

Allarme Kane: troppo stanco? Conte: “Gioca sempre, è affaticato”

Il manager del Tottenham fa scattare il campanello di allarme per l’Inghilterra in vista dei Mondiali

kane share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @harrykane

Allarme Harry Kane alla vigilia di un appuntamento importante come il Mondiale? A lanciarlo, in un certo senso, è Antonio Conte che parla delle condizioni del bomber in queste ultime settimane di lavoro: “È stato un problema di stanchezza. Harry è molto, molto stanco. Ieri abbiamo fatto una seduta leggera di allenamento e a un certo punto si è fermato perchè aveva bisogno di recuperare le energie. E oggi per lui è stato molto complicato giocare”.

Il manager del Tottenham ha parlato dopo che la sua squadra è uscita di scena in maniera clamorosa dalla Carabao Cup. Gli Spurs sono stati sconfitti ed eliminati dal Nottingham Forest, che ha vinto con il punteggio di 2-0. E a fine gara, dopo aver espresso le sue preoccupazioni, il manager italiano ha fatto capire perchè continua a puntare sul centravanti inglese: “Se hai un calciatore come lui è difficile decidere di non mandarlo in campo”.

Allarme Kane per Conte

A fine partita Conte ha dovuto chiaramente rispondere alle domande dei giornalisti inglesi, preoccupati per le condizioni del centravanti della Nazionale. Un problema fisico o comunque di scarsa condizione atletica rischia di essere un problema in vista dei Mondiali. Ma il manager, dal canto suo, non intende sbilanciarsi: “È solamente affaticato ed è normale, perchè ha giocato tutte le partite”.

In ogni caso l’ex juventino ha fatto cpaire che Kane ha continuato a dare tutto per la sua squadra. Non si è risparmiato in vista dei Mondiali: “Altri giocatori magari mi avrebbero detto che erano stanchi e che non volevano giocare e aiutare la squadra. Io ho un gruppo di calciatori che sono prima di tutto persone e quindi qualcuno avrebbe potuto essere egoista e pensare a se stesso, perchè tra una settimana deve giocare la Coppa del Mondo. Invece Kane ha dimostrato di essere un uomo. E la stessa cosa vale per Hojberg, Bentancur, Perisic e Dier, tutti calciatori che hanno giocato parecchio”.

L’Inghilterra rischia di trovare un bomber stanco.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @harrykane