in

Alex Nuccetelli afferma di aver visto il documentario dell’ex moglie del Pupone.

L’amico di Totti frenato sui commenti sulla verità di Ilary Blasi.

Fonte immagine: Profilo Instagram @ilaryblasi

Alex Nuccetelli, conosciuto anche per essere uno tra i più cari amici di Francesco Totti, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito a quello che è apparso a sorpresa su Netflix, ovvero il documentario uscito che racconta la verità di Ilary Blasi.

È durante un’intervista a Tag24, che l’uomo ha dichiarato: «Il documentario, sono sincero, non l’ho visto attentamente tutto perché non ho riconosciuto la mia verità già all’inizio e mi era passata la voglia di proseguire, spero che tra loro questi segnali di pace che ha lanciato lui nell’ultima intervista possano essere raccolti perché sarebbe importante. Io posso anche parlar poco perché mi sono stati richiesti danni per 80.000€ da Ilary Blasi, una persona alla quale comunque ho voluto bene. La gente ti etichetta in determinati modi quando vai in televisione. Io posso dire che non ho preso un centesimo dalle mie ospitate. Non li ho mai voluti prendere perché il mio lavoro è altro e sono andato solamente con lo spirito di mettere pace perché non era giusto il modo in cui Francesco è stato etichettato. Ci tengo anzi a dire questa cosa che non l’ho mai detta: anche Mara Venier a Domenica In mi disse tramite gli autori quanto avrei voluto percepire. Io ho dichiarato zero perché sto parlando di un amico, alla fine mi sono dovuto pagare l’avvocato da solo”.

Una vicenda che ancora una volta insegna che tra moglie e marito, è sempre bene non mettere il dito.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @ilaryblasi

blog hibet