in

La scelta di David Alaba: uno schiaffo alla povertà.

Il giocatore ha lasciato il Bayern Monaco: pochi 19,5 milioni a stagione.

david alaba share hibet social
Fonte immagine: Instagram

In questi due anni di pandemia sono state non poche le problematiche, soprattutto quelle di natura economica che hanno intaccato più o meno tutti e sicuramente ogni ambito, tra cui anche quello dello sport, molto penalizzato.

Il calcio stesso è appena ripartito con grande coraggio e felicità, ma spesso non sono solo la voglia di giocare e la passione che contano, anche il portafogli a quanto pare vuole la sua parte. 

David Alaba ha scelto di lasciare il Bayern Monaco dopo 13 anni: il motivo? Soldi.

Ha firmato un contratto con il Real Madrid fino al 2026, perché ha preferito un incasso di 24 milioni di euro netti all’anno, piuttosto che i 19,5 offerti dal Bayern.

Le parole di Karl-Heinz Rummenigge

Dopo aver lasciato il ruolo di CEO del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge ha rilasciato una prima intervista, in cui si espone chiaramente e senza alcun timore circa il comportamento e le scelte messe in atto da Alaba.

L’idea di fondo è che il giocatore abbia scelto di lasciare i bavaresi per accasarsi al Real Madrid per motivi che riguardano esclusivamente il denaro: “Credo che davvero poche persone al mondo, in questo difficile momento storico, possano riuscire a capire perché un giocatore che guadagna 15 milioni a stagione non si accontenti di riceverne 19,5.”

David Alaba infatti, ha lasciato il Bayern Monaco dopo 13 anni rifiutando un aumento significativo dello stipendio a stagione, per cui la scelta effettuata, risulta quasi incomprensibile se si esclude il fattore denaro.

Leggi anche...  I 10 migliori calciatori per tiri in porta nei 5 top campionati d'Europa

A Valdebebas, l’austriaco sarà chiamato a raccogliere la pesante eredità di Sergio Ramos, che tornerà a lavorare con Carlo Ancelotti.

Non sarà l’unico addio, perché a lasciare sarà anche Jerome Boateng, dopo dieci anni in Baviera. Al loro posto, la dirigenza biancorossa ha già acquistato Dayot Upamecano, pagato 42,5 milioni di euro dal Lipsia, che seguirà al Bayern il nuovo tecnico Julian Nagelsmann, suo allenatore nelle ultime due stagioni.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram