in

AIM Assiste nerfata con la Season 4 di Warzone? Ancora nessuna conferma, ma molti pad player “tremano”

Warzone share hibet social

Aim Assist Warzone – Nelle ultime ore è iniziata a circolare una voce nella community di Warzone, che ha letteralmente “tolto il sonno” a molti giocatori…

Secondo quanto riferito da ModernWarzone infatti, uno dei pochissimi che ha avuto la possibilità di provare in anteprima la nuova Vondel, l’aim assist (o assistenza alla mira) potrebbe essere stata leggermente nerfata. Utilizziamo il condizionale perché si tratta pur sempre delle considerazioni di un giocatore che, seppur esperto ed estremamente autorevole, può sempre “sbagliare”.

In merito sulla questione MW ha prima di tutto chiesto: “Qualcosa che la maggior parte di noi ha notato durante la prima sessione di gioco su Vondel, è stato che la mira assistita sembrava significativamente più debole“.

Forse…” ha quindi proseguito ModernWarzone “… è successo perché tutti stavamo giocando su PS5 mentre normalmente siamo abituati a giocare su piattaforme PC di fascia alta; Ritengo in ogni caso che sia un qualcosa che vale la pena tenere d’occhio“.

Ma a cosa si sta riferendo nello specifico ModernWarzone? 

Non è un segreto che l’Aim Assist diventa ancor più forte quando i giocatori dispongono di molti FPS. Su una console di vecchia generazione si arriva a stento a 60 fps, mentre su una di nuova generazione gli FPS si attestano orientativamente su un valore leggermente migliore.

Quando invece si gioca su un PC di alta fascia, in grado di far girare Warzone a 90 o più fps (alcuni computer spingono Warzone anche sopra i 200 fps, ndr), l’aim assist diventa ancor più “letale” di quanto già non lo sia da console. Ecco a cosa si riferisce ModernWarzone, ed ecco perché non è al momento “sicuro” che l’aim assist sia stata nerfata.

La questione preoccupa (e non poco) i giocatori PAD, specialmente quelli che non godono di eccezionali qualità di mira. Non manca comunque molto, considerato che entro qualche ora scopriremo se è effettivamente cambiato qualcosa con l’assistenza alla mira, o se si è trattato solo di un’errata percezione.

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet