in

Il campione di nuoto Giapponese Daiya Seto sospeso per un anno a causa di una scappatella!

campiono_nuoto_Daiya_Seto_sospeso
Fonte immagine: Instagram

Gli sportivi di alto livello sono spesso sotto i riflettori del gossip mondiale, vale per qualsiasi disciplina e a qualsiasi latitudine. Anzi, si può dire che da noi il binomio tra calciatori e donne dello spettacolo è quasi una consuetudine. Ma in Giappone prendono le cose molto sul serio, e un campione sportivo deve essere prima di tutto un esempio da seguire non solo dal punto di vista atletico, ma anche etico e morale.

Daiya Seto è un pluricampione del mondo di nuoto, ora nel pieno della sua carriera e che a 26 anni di età ha già messo in bacheca quattro titoli mondiali (nei 200 e nei 400 misti), oltre a svariati titoli nazionali e un bronzo olimpico nel 2016. Dopo la delusione per aver perso le Olimpiadi proprio a Tokyo del 2020, arriva ora una squalifica che la dice lunga sull’intransigenza nipponica.

La colpa di Seto infatti è di essere stato beccato da un giornale di gossip mentre usciva da un “Love Hotel” in compagnia di una fanciulla, che però non era sua moglie. Un adulterio che la Federnuoto giapponese ha subito punito togliendogli il ruolo di capitano della nazionale e squalificandolo fino a fine anno (proprio nel periodo in cui in teoria gli atleti si stanno preparando per il possibile recupero dell’Olimpiade).

Immediate le scuse pubbliche di Seto, che però avrà il suo bel da fare per far dimenticare questa scappatella non solo alla federazione di nuoto, ma anche (se non soprattutto) a sua moglie.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram