in

Acerbi ora pensa alla Nazionale: “Voglio giocare subito”

acerbi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @francescoacerbi88

Francesco Acerbi sta ancora pensando alla finale di Champions League. La bella figura fatta a Istanbul non basta: “Se non alzi il trofeo non c’è nulla scritto e questo un po’ ti rode. Anche perché la mia sensazione dal campo era che ci è mancata la consapevolezza che davvero potevamo far male a questo City. Si parlava troppo di quanto era forte e questo un po’ inconsciamente l’abbiamo pagato. Anche il City aveva timore di noi, abbiamo fatto di tutto per far sì che la Champions andasse a Milano”.

Il difensore dell’Inter ha parlato anche del confronto diretto con Erling Haaland. Un giocatore annullato soprattutto per quanto riguarda i pochi tiri in porta: “È il doppio del giocatore che ho affrontato tre anni fa contro il Dortmund. Grandissimo attaccante, ma si è fatto un ottimo lavoro di squadra. Dopo la partita pensieri zero, per dieci minuti non volevo parlare con nessuno. Occasione irripetibile lo pensi prima della partita, ma dentro di me ho pensato solo a dare tutto e che magari potrà esserci un’altra occasione. Prima pensi un po’ a tutto, dopo resti male della sconfitta”.

Acerbi pensa alla Nazionale

In conferenza stampa a Coverciano Acerbi ha parlato della Nazionale. Ora è la maglia azzurra la sua priorità per i prossimi impegni: “Anche il giorno dopo la finale di Istanbul ci pensavo, poi col nervoso che si ha la giochi. Ho trascorso un giorno in cui pensi e ripensi a cosa potevi fare di più, analizzi il percorso e la sconfitta. Questi risultati fanno parte della vita, l’importante è fare sempre meglio ogni giorno. Sei in Nazionale e la testa ora è qui, alla sfida di giovedì. È una gara che si prepara da sola”.

Tra l’altro Acerbi faceva parte sia della spedizione che ha vinto gli Europei, che di quella che ha mancato la qualificazione ai Mondiali. Un duro colpo per lui, come ha ammesso in conferenza: “Eravamo campioni d’Europa e non qualificarci è stato probabilmente colpa nostra. Però bisogna guardare il lato migliore, abbiamo vinto l’Europeo e ora c’è la Nations con partite importanti: vogliamo vincere queste due partite e vincere la Nations League. Metteremo qualcosa in più per far sì che ciò accada”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @francescoacerbi88

blog hibet