in

Abusivismo: CR7 tradito da una storia su Instagram.

Il giocatore è stato costretto ad abbattere la palestra, scoperta per caso dal comune.

cr7 Instagram share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano

Georgina Rodriguez croce e delizia!

La bella compagna del bomber avrebbe attirato a sé gli ispettori del Comune di Lisbona che tramite una storia Instagram postata proprio dall’imprenditrice, avrebbero visto la super palestra abusiva costruita nella veranda di casa!

Da lì, sono stati dati 15 giorni di tempo per “ripristinare la legalità urbana” e quindi abbattere la veranda o apportare modifiche alla struttura per renderla legale.

Così, Cristiano Ronaldo è incappato in tutta una serie di grattacapi burocratici che gli hanno creato non poche noie… ma c’era anche da aspettarselo dato che la palestra che aveva costruito nella sua veranda non era a norma di legge!

Leggi anche...  Luis Suarez, il calcio e Sofia Balbi: una storia d’amore lunga una vita.

Tutto nasce dal desiderio del campione di apportare delle migliorie nella sua casa da 7 milioni a Lisbona, realizzando quindi una palestra anche molto appariscente sull’attico dell’edificio. Quello che è mancato però è proprio tutta la serie di permessi che servono per realizzare lavori di questo tipo, ovvero autorizzazioni dall’ufficio comunale preposto e anche dallo stesso architetto costruttore del palazzo.

Così, senza fare sconti a nessuno, nemmeno alla leggenda del calcio, quest’ultimi si sono mossi immediatamente per contestare questa azione, soprattutto l’architetto José Mateus che afferma: “L’ammirazione e il rispetto che avevo nei confronti di Cristiano Ronaldo, un esempio che spesso ho citato davanti ai miei figli e ai miei studenti, sono crollati in un attimo. Assistere alla mancanza di rispetto e alla contaminazione in modo ignobile del nostro lavoro, della nostra architettura, senza avere chiesto il consenso degli architetti e dei vicini, senza un progetto approvato dal Comune di Lisbona, costruendo alla bella ‘vecchia maniera’ una veranda sul tetto dell’edificio, è qualcosa che non guarderò senza fare nulla. Oggi Ronaldo ha segnato un autogol, che mi rimarrà impresso per sempre, nella mia architettura, e sotto forma di un profondo disprezzo”.

Cosi, il calciatore ha dovuto abbatterla.

Povero Cristiano, ultimamente non sembra azzeccarne una con queste scelte immobiliari!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @cristiano