in

LE 10 TENNISTE PIU’ BELLE DI SEMPRE

Fonti immagini sotto citate

Il Tennis è senza dubbio uno degli sport più entusiasmanti per gli appassionati, uno dei pochi peraltro che non può mai dirsi veramente concluso se non dopo l’ultimo servizio dell’ultimo gioco. Fino ad allora, tutto è possibile.

Da sempre il tennis femminile ha riservato momenti di grandi emozioni e campionesse di altissimo livello, tecnico e atletico. Ma è indubbio che soprattutto in tempi di social network molte di loro sono salite agli onori della cronaca anche per la loro bellezza oltre che per il ranking in classifica.

Le 10 tenniste più belle di sempre

In una personale e virtuale classifica della Top10 delle più belle tenniste di sempre infatti, la gara è ancora più difficile che non sui campi da tennis veri e propri. Intanto perchè, si sa, per definizione la bellezza è soggettiva e come tale anche questa classifica.

Ma anche perchè in verità è influenzata pesantemente dalle mode che cambiano, dalla visibilità estrema che oggi molte atlete hanno sui vari social network, e dall’eco mediata di molte campagne pubblicitarie che mostrano il loro volto (e non solo quello).

10 – Chris Evert

Fonte immagine: Wikipedia Commons

 

La top10 comincia con una delle icone del tennis degli anni settanta e ottanta. Una di quelle che ha letteralmente “fatto innamorare” migliaia di appassionati tanto da essere definita la “Fidanzata d’America”. Merito della sua bellezza, certamente, ma anche del suo stile e di una classe cristallina che le ha fatto vincere tutti i più importanti tornei del mondo (18 titoli del Grande slam), e una rivalità storica contro Martina Navratilova.

9 – Daniela Hantuchová

Fonte immagine: Wikipedia Commons

 

La moda ha sempre accompagnato la vita di Daniela anche mentre calcava i campi da tennis con buon successo. Come miglior risultato ha un 5° posto nel ranking a inizio 2003 e 7 titoli WTA vinti. In un Grande Slam è arrivata al massimo alle semifinali all’Australian Open. Però di certo il suo fisico longilineo e il suo stile fashion, hanno fatto della slovacca un’icona di bellezza. Non a caso si è dedicata poi, proprio alla carriera di commentatrice televisiva.

8 – Camilla Giorgi

Fonte immagine: Flickr

La bellissima italiana è ancora in attività per cui il suo palmares speriamo possa crescere. Per ora è stata al massimo in 26° posizione nel ranking, anche se sporadicamente ha saputo mettersi in mostra anche contro giocatrici molto più forti. Ma non fidatevi di quei splendidi occhi e del suo viso angelico, sul campo è una pantera sempre pronta ad aggredire l’avversario.

7 – Karolina Pliskova

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Qua invece parliamo di una giocatrice che ha raggiungo anche la posizione numero uno al mondo, tenendosela stretta per otto settimane, e è tutt’ora al numero due del ranking. Insomma nel suo quasi 1 metro e novanta di altezza, c’è tanto talento oltre a una statuaria bellezza ceca. Per i curiosi, Karolina ha anche una sorella gemella, bella quanto lei, ma evidentemente meno brava sui campi da tennis visto che veleggia in posizioni decisamente più arretrate.

6 – Gabriela Sabatini

Fonte immagine: Wikipedia Commons

 

Tanta grinta, una bellezza tipica argentina e anche un discreto talento. Protagonista del tennis negli anni novanta, si è anche portata a casa un US Open e una finale di Wimbledon. Ha solo sfiorato il primo posto nel ranking, ma di certo è una delle tenniste che più gli appassionati ricordano di quei tempi. Nota di gossip: la nipote, Oriana, ora è la ragazza dello juventino Paolo Dybala. Non sa giocare a tennis, ma è bella altrettanto.

5 – Caroline Wozniacki

Fonte immagine: Wikipedia Commons

 

Caroline non è solo la più forte tennista danese della storia, ma è probabilmente anche la più bella. Numero al mondo per 71 settimane in totale, 30 tornei WTA vinti in carriera, e qualcosa come 35 milioni di dollari portati a casa solo in montepremi. Forbes l’aveva incoronata come sportiva più influente al mondo nel 2018. Unico neo, è riuscita a vincere solo un torneo del Grande Slam, ma è bastato ad entrare nei cuori di molti suoi tifosi.

4 – Eugenie Bouchard

Fonte immagine: Wikipedia Commons

 

Alta “solo” 178 centimetri, la canadese non è probabilmente la migliore di questo gruppo, sul campo. Ma le sue apparizioni da modella la dicono lunga su quanto sia apprezzata anche dal punto di vista estetico dai suoi tanti sponsor. Ciò nonostante, rimane al momento la canadese ad aver raggiunto il ranking più alto in assoluto, con il suo 5°posto del 2014.

3 – Ana Ivanović

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Il podio alza di parecchio l’asticella, con la tennista serba che potrebbe tranquillamente essere davanti a tutte in fatto di bellezza. Un viso angelico, un corpo perfetto e anche una bravura fuori dal comune che le ha consentito di essere tra le migliori tenniste degli anni duemila, con il primo posto in classifica del 2008, grazie anche alla vittoria nel Roland Garros.

2 – Maria Sharapova

Fonte immagine: Wikipedia Commons

La Russia ha sfornato alcune tra le più brave e belle tenniste del secolo, ma Maria è diventata una vera e propria star fin dalla giovane età di 17 anni, quando già si aggiudicò il torneo di Wimbledon. Da allora sono arrivate vittorie in tutti i tornei dello Slam, un primo posto assoluto e la vetta mondiale dal 2005. Carriera “sporcata” da quella positività al doping che l’ha fermata proprio nei suoi ultimi anni di gare. Ma anche dopo il suo ritiro definitivo di quest’anno, Maria resta sempre una delle icone del tennis femminile.

1 – Anna Kournikova

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Se la Sharapova non è in vetta a questa classifica, è solo perchè prima di lei un’altra atleta russa (poi naturalizzata statunitense) era riuscita ad unire la sua strepitose bellezza a una serie di contratti milionari extra tennis. La Kurnikova infatti paradossalmente non è mai arrivata oltre l’ottavo posto del ranking, nè è mai riuscita a vincere un torneo del Grande Slam. Eppure è tutt’oggi uno dei nomi più conosciuti del tennis, un marchio ancora spendibile per prodotti e quant’altro. Le hanno persino dedicato il nome di una delle mani più importanti del poker. La mano di ‘AssoKappa’, per le sue iniziali ma anche perchè a detta dei giocatori, è una di quelle mani ‘bellissime’, ma che non vincono mai. Anna forse non avrà vinto sui campi, ma di certo ha saputo fare della sua immagine un vero e proprio brand.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.